martedì 29 gennaio 2008

La marcetta su Roma

Tanto per sapere, com'è che quando la sinistra va in piazza è la voce del popolo, la forza della partecipazione, la nuova alba della democrazia - mentre quando ci vorrebbe andare Berlusconi è un segnale di debolezza, un'inquietante intimidazione e come minimo la marcia su Roma?

(Aiutìno per i meno esperti: i cortei di noglobal e pacifisti finiscono a vetrine sfasciate e macchine incendiate; la manifestazione del centrodestra il 2 dicembre 2006 non vide in tutta Roma nemmeno la rottura di uno specchietto retrovisore.)

Nessun commento:

Posta un commento