venerdì 11 giugno 2010

Vegetariani, vi mangerei vivi anche se quando fate gli intolleranti d’élite vi vorrei morti delle malattie che cercate così pateticamente da evitare. Cerco casa e la prima domanda che una signora, evidentemente un po’ tocca, ha pensato bene di porre ai suoi nuovi inquilini è la seguente: “Siete vegetariani?”. Sant’Iddio, che senso ha? Poi, con sottigliezza degna di un teologo bassomedievale: “Siete almeno orientati verso il vegetarianesimo?”. Che significa? Che dovremmo orientarci verso una lattuga come i mussulmani si orientano verso La Mecca, altrimenti ci sgozza e poi non ci mangia nemmeno perché valiamo meno di una cicerchia?

Nessun commento:

Posta un commento