giovedì 24 marzo 2011

Niccolò Tommaseo, posso chiamarti Nick? Torno dal Canada, dal continente pieno di cose nuove e lussuose e insignificanti, convinto di trovarti più antiquato che mai e invece mi casca l’occhio su questa tua considerazione: “Delle donne dotte non parlo, ché non sono donne. Ma la politica è peggio della letteratura a far della femmina un mostro”. Allora capisco che tutti ti trovano antiquato perché invece eri così moderno (ed essenziale e significativo) da avere già seppellito le quote rosa con circa duecent’anni d’anticipo.

Nessun commento:

Posta un commento