martedì 17 agosto 2010

Francesco Cossiga magno, beato te che sei fuori dalle misere pastoie del tempo: hai avuto una vita piena e adesso puoi riposarti con buona coscienza. Io però non posso trattenermi dal fare due calcoli. Allora, tu eri diventato presidente della repubblica nel 1985 e Giorgio Napolitano nel 2006. Quando eri entrato al Quirinale avevo cinque anni, quando c’è entrato Napolitano ne avevo ventisei perché sono nato nel 1980. Però Napolitano è del 1925 e tu eri del 1928, vale a dire di tre anni più giovane. Come viene che quando tu sei uscito dal Quirinale avevo dodici anni e quando ne uscirà Napolitano ne avrò trentatre? Siamo rimasti fermi a ventuno anni fa? Com’è che io invecchio e l’Italia non cresce?

Nessun commento:

Posta un commento